Francesca Scotti è nata a Brescia nel 1991. Ha conseguito la laurea in lingua e letteratura inglese e tedesca all’Università Cattolica della sua città. Nel 2012 le è stato riconosciuto il premio internazionale Borgo degli Artisti per il racconto inedito Red Riding Hood and the Wolf. Nel 2016 ha vinto il primo premio per la sezione narrativa inedita del concorso internazionale Lago Gerundo con i racconti Il falco pellegrino, Il taccuino viola e La memoria della cenere. Le opere sono state pubblicate lo stesso anno da Morellini Editore in una silloge dal titolo La memoria della cenere.
Oltre alla letteratura, la sua più grande passione è la Storia.